SIENA NOTIZIE NEWS

"SPORTINSIEME" PER L'INSERIMENTO DEI DIVERSAMENTE ABILI IN AMBITO SPORTIVO

News inserita il 22-09-2017

Un vero e proprio gioco di squadra per combattere l’emarginazione e favorire l’inserimento delle persone diversamente abili nei circuiti delle discipline sportive. Il CONI di Siena e il Comitato Italiano Paralimpico (CIP), in collaborazione con il Comune e l’Università degli Studi di Siena, promuovono “Sportinsieme”, un progetto di integrazione sociale reso possibile dalla grande risposta delle associazioni e delle società senesi che vi hanno aderito.

Dal calcio al tiro con l’arco, dal nuoto alla danza, sono tante le attività offerte con l’ausilio di operatori specializzati che, in base alle varie situazioni patologiche, svilupperanno esercizi quanto più adeguati alle singole persone. In questi giorni, i soggetti potenzialmente interessati stanno ricevendo una lettera con il prospetto delle attività e delle società sportive che le promuovono, con il calendario delle date e degli orari di svolgimento di una prova gratuita. 

<<Il nostro desiderio e lo scopo del progetto – commenta l’assessora al Sociale, Anna Ferretti – è che lo sport possa diventare sempre più parte integrante della quotidianità delle persone disabili, in quanto opportunità di integrazione e di miglioramento della salute dal punto di vista psicofisico: elementi che concorrono ad avere una vita sociale più attiva e partecipata>>.

<<Oltre che nei confronti del CONI e del CIP – afferma l’assessore allo Sport, Leonardo Tafani – esprimiamo tutto il riconoscimento dell’Amministrazione comunale alle società sportive senesi che si sono messe in gioco, dando la possibilità ai diversamente abili di sperimentare le attività più disparate. Lo sport non è soltanto pratica fisica, ma anche una grande occasione di arricchimento e di crescita personale>>.

<<Lavorare a questo progetto – aggiunge Paolo Ridolfi, delegato provinciale CONI – ci ha permesso di scoprire e mostrare alla città una realtà incredibile, fatta di associazioni e di persone che dedicano il loro tempo ai diversamente abili, dimostrando che attraverso lo sport si possono abbattere tante barriere. Abbiamo fatto in modo che il nostro messaggio arrivasse a tutti, nessuno escluso, grazie alla disponibilità dell’Amministrazione comunale, della Società della Salute senese e dell’Università degli Studi di Siena>>.

Il prospetto delle società partecipanti al progetto, delle discipline promosse e delle date delle prove gratuite è disponibile sul sito www.comune.siena.it seguendo il percorso La Città>Sociale>Disabili>Progetto Sportinsieme.

 

Galleria Fotografica

Web tv