SIENA NOTIZIE NEWS

SIENA-GIANA ERMINIO: DELUDENTE LA DIREZIONE DELL'ARBITRO PRONTERA

News inserita il 05-10-2017

Non è stata una bella partita e neppure la direzione del bolognese Prontera è stata convincente, troppi i fischi non condivisibili e, con il passare dei minuti, anche dal punto di vista disciplinare non è sembrato sempre all’altezza della situazione. Una personalità ancora da formare e una direttiva sempre uniforme che in questa sua prima presenza con la Robur non ha mostrato: non ci sono stati errori eclatanti ma troppe piccole imperfezioni. Il primo tempo è stato in verità buono, Prontera ha corso in bello stile, si è mosso bene, ha fatto giocare fischiando solamente i falli netti, solo un richiamo all’8’ per Cruciani per un’entrata in scivolata ritenuta pericolosa. Al 21’ è stato estratto il primo cartellino giallo, per Cruciani per fallo su Chiarello che si stava proiettando velocemente verso l’area senese. Stesso cartellino anche per lo stesso Chiarello per aver trattenuto per la maglia Iapichino, al 41’, che stava ripartendo pericolosamente. La seconda frazione di gioco è stata più movimentata, sono aumentati gli interventi del D.G. che talvolta ha sbagliato le valutazioni innervosendo l’ambiente: a volte è sembrato pignolo, altre volte ha ritenuto di non intervenire magari su falli più netti. All’11’ è stato ammonito il capitano ospite Matteo Marotta per uno sgambetto a Cruciani che si era esibito in un paio di dribbling veloci a centrocampo, poi al 28’ il tenace Sbraga per un’entrata giudicata troppo decisa ed al 35’ Bonalumi per un contatto scorretto su Bulevardi. Una prova acerba dunque per il felsineo che dovrà ancora farne di strada per essere completamente affidabile, deve essere rivisto in gare più difficili, più veloci e combattute.

Claudio Agnelli

 

Galleria Fotografica

Web tv