SIENA NOTIZIE NEWS

SIENA-ALESSANDRIA: CONVINCENTE LA DIREZIONE DI MASSIMI

News inserita il 19-03-2017

La Robur torna a vincere e convincere, è stata brava ed ha dato una sonora lezione ai titolatissimi giocatori della capolista Alessandria rimandandola in Piemonte con ben due palloni nella rete contro zero. E’ stata una partita molto veloce, non bellissima come gioco ma molto “tirata”, combattuta, molti i contatti con un arbitro che è stato molto bravo a “saperla leggere” tenendola in pugno con personalità. Massimi di Termoli ha lasciato correre molto fischiando solo i falli più evidenti, ha preferito il deciso richiamo verbale ai cartellini facili, ha corso molto facendosi trovare sempre nel punto giusto al momento giusto sbagliando poche valutazioni. Ci sono state molte proteste da parte alessandrina a partire dal “vivace” mister Piero Braglia: la rete subìta in partenza ha innervosito molto gli ospiti che hanno protestato platealmente su ogni situazione contraria e questo ha aumentato le difficoltà per l’arbitro. Sulla seconda rete di Marotta le proteste in casa piemontese sono state veramente esagerate: si sono lamentati con l’assistente Abagnara che non ha segnalato, a loro modo di dire, un fuorigioco del capitano senese che ha raddoppiato. L’assistente era in linea e ci dobbiamo fidare di lui non avendo moviola o moviolone. Al 27’ è stato ammonito Fischnaller per un fallo di mano volontario in piena area senese e qui è stato veramente bravo l’arbitro perché non era affatto facile vedere la scorrettezza. Al 34’, sull’ennesima protesta molto plateale, è stato allontanato dalla panchina mister Braglia che ha esagerato ed il provvedimento è sembrato appropriato e prevedibile. Anche nella ripresa la partita è stata molto vibrante, il gioco veloce ed i contatti sono stati ancora molti ma l’arbitro ha proseguito con il consueto metro di valutazione, lasciando giocare ed intervenendo solo lo stretto indispensabile. Negli ultimi minuti Massimi è stato quasi costretto a estrarre i cartellini: al 46’ è stata la volta di quello giallo per il senese Bunino per aver allontanato un pallone per perdere del tempo ed al 48’ addirittura quello rosso all’indirizzo del capitano ospite Sosa per fallo da ultimo uomo, placcando Steffé che si stava involando verso la porta di Vannucchi. La prova dell’assistente Abagnara non è stata sempre del tutto convincente, ci è sembrato incerto forse anche per il piccolo infortunio muscolare patito nel 1° tempo.

Claudio Agnelli

Galleria Fotografica

Web tv