SIENA NOTIZIE NEWS

POGGIBONSI: IL COMUNE CERCA UN ADDETTO ALLA SEGNALETICA

News inserita il 27-11-2017

Indetto il concorso pubblico per assumere un addetto alla segnaletica. Si tratta di un concorso per esami, per la copertura a tempo indeterminato, di un posto a tempo pieno di “Collaboratore Professionale Specializzato” (categoria B) da adibire al servizio di installazione e manutenzione della segnaletica stradale.

Il testo completo del bando e lo schema per compilare la domanda di ammissione sono disponibili sul sito internet del Comune all'indirizzo www.comune.poggibonsi.si.it (percorso: Concorsi/Concorsi pubblici e mobilità). Le domande e i documenti allegati dovranno essere trasmessi a mano oppure con raccomandata A.R., entro il 28 dicembre 2017, al Comune di Poggibonsi (Ufficio Protocollo – Via Carducci 1) oppure con posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo comune.poggibonsi@postacert.toscana.it. La data utile per il valido inoltro è quella di ricevimento risultante dal timbro dell’Ufficio Protocollo di questa Amministrazione o dalla ricevuta rilasciata dal sistema di posta elettronica certificata.

Tutti i requisiti per l’ammissione al concorso sono specificati nel bando. Per l’ammissione è necessario il possesso della patente di guida categoria C. E’ richiesto inoltre il diploma o attestato di qualificazione professionale in materia tecnico industriale rilasciato da istituti di formazione professionale di stato, regionali o legalmente riconosciuti, o, in alternativa, il diploma di maturità.

Saranno tre le prove per i candidati ammessi al concorso. La prima sarà scritta e la seconda sarà una prova pratica inerente un intervento di manutenzione e/o di installazione di impianti segnaletici e/o di segnaletica orizzontale. Quindi, se superate, vi sarà la prova orale sulle stesse materie dello scritto. Qualora il numero dei candidati ammessi al concorso sia tale da non consentire l’espletamento del concorso in tempi rapidi, la Commissione potrà far precedere le prove di esame da una prova preselettiva consistente in quiz a risposta sintetica/multipla sulle materie oggetto delle prove d’esame.

Specificati nel bando anche i criteri di attribuzione del punteggio. La graduatoria che si determinerà al termine del concorso potrà essere utilizzata dall’Amministrazione per tre anni per eventuali ulteriori coperture a tempo indeterminato di posti di uguale profilo professionale, a tempo pieno o a tempo parziale, nel rispetto delle normative in materia di scorrimento di graduatorie. La graduatoria del concorso potrà essere utilizzata anche da altre Amministrazioni che ne faranno eventuale richiesta, nonché per assunzioni a tempo determinato.

 

Galleria Fotografica

Web tv