SIENA NOTIZIE NEWS

PALIO: STUDENTI UNISTRASI COLLABORERANNO CON LE FORZE DELL'ORDINE

News inserita il 30-06-2017

Nel corso del tavolo tecnico, tenuto dal questore di Siena Maurizio Piccolotti lo scorso 28 giugno, sono state pianificate ulteriori misure per i servizi connessi al Palio di Provenzano, che saranno diretti dal Primo dirigente della Polizia di Stato Andrea Arcamone.
Ci saranno anche gli studenti dell’Università per Stranieri a collaborare con le Forze dell’Ordine per la Prova generale e il Palio del 2 luglio.
L’iniziativa della Questura, accolta subito favorevolmente dall’Università, si inquadra nell’ottica di tutte quelle misure finalizzate a migliorare l’accoglienza dei turisti stranieri che vorranno assistere alle manifestazioni di sabato e domenica e, allo stesso tempo, agevolare i servizi di ordine e sicurezza pubblica nelle due giornate di maggiore afflusso di persone.
Una decina di studenti, di madrelingua cinese, araba e russa, conoscenti anche dell’italiano e dell’inglese, riconoscibili attraverso una casacca di colore verde, andranno ad affiancare gli operatori della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, oltre che della Polizia Provinciale e Municipale, ai varchi principali di accesso alla Piazza del Campo fornendo così il proprio contributo per dare informazioni alla gente, sia durante l’afflusso che al termine della prova generale e della carriera.
Con il coordinamento di un docente dell’Università per Stranieri, i giovani sono stati adeguatamente informati dal Primo dirigente Maurizio Mazzei, per poter dare delle risposte corrette, nella lingua a loro compresa, alle eventuali richieste dei cittadini stranieri che vorranno accedere alla Piazza.
Dopo un primo incontro tenutosi ieri pomeriggio nella sede dell’Università di Piazzale Rosselli, il funzionario ha voluto accompagnarli sul Campo durante le prove di questa mattina, dove hanno potuto vedere direttamente quello che avevano appreso.
Gli studenti, entusiasti della collaborazione offerta, al termine della loro esperienza, potranno tra l’altro beneficiare di un credito formativo aziendale per il contributo prestato.
Sempre nell’ambito delle misure approntante per garantire l’ordine e la sicurezza pubblica in occasione della prova generale e del Palio sono stati pervisti, ad ulteriore protezione delle persone nelle zone di maggiore afflusso e concentramento di folla del centro storico, alcune coperture lungo le strade, con la collocazione di dissuasori di carattere statico in via Pianigiani, in via Mattioli.
Mentre su altri itinerari, che dovrebbero rimanere percorribili da veicoli di servizio o di emergenza, la misura di protezione verrà attuata con il posizionamento di mezzi delle Forze dell’ordine nazionali o locali, che all’occorrenza ne agevoleranno il transito.

 

Galleria Fotografica

Web tv