SIENA NOTIZIE NEWS

LAURA POLVERELLI E HECTOR MORENO DOMANI AL FRANCI FESTIVAL

News inserita il 28-03-2017

  

Domani mercoledì 29 marzo torna l’appuntamento con il Franci Festival. Il nuovo concerto avrà come tema la notte e vedrà esibirsi il mezzosoprano Laura Polverelli, accompagnata al piano dal Maestro Hector Moreno e dai giovani talenti della classe di pianoforte del Franci. La performance musicale si terrà dalle ore 18 sul palco dell’Auditorium, in Prato Sant'Agostino, con un programma di musiche dedicato ad alcuni dei più grandi autori dell‘Ottocento e del Novecento come Ravel, Debussy, Strauss, Chopin, Mendelssohn, Schumann e Berlioz.

Il programma del concerto. La serata in musica a tema notturno si aprirà sulle note del primo brano della Rapsodia spagnola di Maurice Ravel del 1907 e con il brano di Claude Debussy del 1914. La serata proseguirà con l’esibizione di Laura Polverelli e del Maestro Hector Moreno al piano del Die Nacht di Richard Strauss, composto nel 1885 per descrivere la paura di un innamorato che teme che la notte , che nasconde tutto, possa rubargli anche l’amata. In programma anche le musiche che Felix Mendelssohn scrisse per la commedia shakespeariana “Sogno di una notte di mezza estate”, il brano di Fryderyk Chopin che è ormai un grande “classico” della musica notturna e “In der Nacht” di Robert Schumann, trasposizione musicale del mito greco che narra il tragico amore di Ero e Leandro. La seconda parte del concerto sarà dedicata all’opera completa Les nuits d’été, che Hector Berlioz compose tra il 1840-41. Si tratta di una raccolta di melodie su testi di Théophile Gautier per mezzo-soprano o tenore con accompagnamento al pianoforte ispirata a Shakespeare e dedicata all’amore.

Laura Polverelli nasce a Siena dove inizia fin da giovanissima gli studi musicali. Si diploma in pianoforte al Conservatorio di Firenze e successivamente in Canto al Conservatorio di Verona. É allieva dei corsi di perfezionamento dell’Accademia Musicale Chigiana e ottiene una Meisterklasse alla Hochschule di Monaco di Baviera. Vincitrice di importanti concorsi nazionali e internazionali, Laura Polverelli è ospite regolare delle massime istituzioni musicali italiane ed estere, tra cui il Teatro alla Scala di Milano, il Teatro del Maggio Musicale Fiorentino, l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, il Teatro La Fenice, il Teatro Regio di Torino, il Teatro San Carlo di Napoli, il Teatro Carlo Felice di Genova, il Teatro Comunale di Bologna, il Teatro Comunale di Ferrara, l’Accademia Chigiana di Siena, la Bayerische Staatsoper di Monaco, la Hamburgische Staatsoper, il Teatro Real di Madrid, l’Opéra de Lyon, l’Opéra de Montecarlo, il Théâtre des Champs Elysées di Parigi, la Vlaamse Opera di Anversa, il Théâtre Royal de la Monnaie di Bruxelles, l’Opéra de Lausanne, il Rossini Opera Festival di Pesaro, il Festival di Glyndebourne, il Festival di Orange, il Festival Mozart della Coruña, il Festival de Beaune, Festival de Saint-Denis e le Festwochen Alter Musik di Innsbruck.

Ha collaborato con musicisti e direttori di chiara fama come Claudio Abbado, Riccardo Muti, Gianluigi Gelmetti, Zubin Mehta, Riccardo Chailly, Jeffrey Tate, Colin Davis, René Jacobs, Jesus Lopez-Cobos, Rinaldo Alessandrini, Gary Bertini, Fabio Biondi, Bruno Campanella, Ottavio Dantone, Carlo Rizzi, Giannandrea Noseda, Andrea Marcon, Christophe Rousset, Jean-Claude Malgoire, Myung-Whun Chung.

Hector Moreno è nato a Rosario (in Argentina) da famiglia di musicisti, sua madre, Alicia Rivera, fu il suo primo maestro. Ha compiuto la sua formazione musicale nel paese d'origine con Antonio De Raco e Manuel Rego in pianoforte e Ljerko Spiller e Sergio Lorenzi in musica da camera. Ha proseguito gli studi di perfezionamento a Londra con una borsa di studio del Consiglio Britannico presso il Royal College of Music con Bernard Roberts, Phyllis Sellick e Colin Horsley. Quindi a Parigi con Jacqueline Robin e a Firenze, dove attualmente risiede, con Maria Tipo e Alessandro Specchi. La sua intensa attività concertistica lo colloca in un posto di rilievo nell'ambiente musicale internazionale, che lo ha portato ad esibirsi come solista, con gruppi da camera e con orchestra nei più prestigiosi teatri e sale da concerto di Europa, America Latina e Stati Uniti. Nel corso delle ultime stagioni è apparso alla Wigmore Hall di Londra, alla Salle Cortot di Parigi, al Teatro Olimpico di Roma, alla Concertgebow di Amsterdam, alla F. March di Madrid, al Auditorium RTSI di Lugano, al Teatro La Pergola di Firenze, alla Residenz di Monaco di Baviera, al Teatro Colòn di Buenos Aires, alla WDR di Cologna, alla RIAS di Berlino, ecc. Da più di 25 anni suona in duo con il pianista Norberto Capelli. Ha inciso per le case discografiche Classico Records, Rodolphe, Dynamic, Marco Polo, Arts e Frame. É frequentemente invitato a partecipare come interprete e docente in festivals internazionali e a far parte in giurie di concorsi nazionali e internazionali.

Informazioni utili. Per conoscere il calendario completo dei concerti del Franci Festival è possibile consultare il sitowww.rinaldofranci.com, seguire la Pagina Facebook e il profilo Twitter dell’Istituto Superiore di Studi Musicali Rinaldo Franci.

 

Galleria Fotografica

Web tv