SIENA NOTIZIE NEWS

EMMA VILLAS SIENA, MECHINI: "CONTENTI DELLA ROSA CHE ABBIAMO ALLESTITO"

News inserita il 04-07-2017

“Siamo contenti della rosa che abbiamo allestito, abbiamo cercato di mantenere il più alto numero di giocatori che già erano con noi nella passata stagione e al tempo stesso di ingaggiare dei giocatori che possano fare bene in futuro. Siamo coperti in tutti ruoli e abbiamo valide alternative che sono a disposizione di coach Bruno Bagnoli”. A parlare è il direttore sportivo della Emma Villas Siena, Fabio Mechini, che commenta in questo modo l’andamento del mercato della compagine biancoblu. “Il mercato sta facendo vedere e capire che nella prossima annata sportiva in Serie A2 non ci saranno delle corazzate, ma delle ottime formazioni che si sono mosse veramente bene in questo periodo estivo, in primis Spoleto e Bergamo, ma anche Civita Castellana, Tuscania, Santa Croce, Aversa, le neopromosse Massa e Gioia del Colle. Tutte stanno allestendo dei roster di primo livello per centrare dei traguardi importanti. Per questo motivo il mercato non è stato semplice; e la stagione che ci attende sarà lunghissima e complicata”.

Il diesse del team senese spiega cosa ha portato alle mosse di mercato effettuate dalla Emma Villas: “Abbiamo confermato entrambi i palleggiatori perché abbiamo grande fiducia nelle loro qualità e capacità. Fabroni ha delle qualità importanti per la A2 e Di Tommaso è una alternativa valida e concreta. Sul mercato abbiamo ingaggiato una certezza come Nemec e una importante promessa come Alisson Melo. L’opposto slovacco conosce bene la realtà italiana per avere già disputato diverse stagioni nel nostro campionato; siamo contenti perché ha accettato volentieri la nostra offerta. Per quel che riguarda lo schiacciatore brasiliano devo dire che ha ottime referenze. Coach Bagnoli lo apprezza molto e noi abbiamo deciso di puntare su questo ragazzo che a 24 anni è pronto per effettuare l’esperienza in Italia”.

Alisson Melo ha giocato tante gare con le Nazionali giovanili brasiliane e adesso ha effettuato anche un collegiale di tre settimane con la Nazionale maggiore. Nella Emma Villas della prossima stagione ci sono vari giocatori che hanno esperienza con la rappresentativa del loro Paese: oltre a Alisson Melo c’è Nemec e ci sono anche gli italiani Fedrizzi e Giovi. “Fedrizzi è un giocatore nel giro della Nazionale italiana – commenta Mechini – e credo che tra i suoi obiettivi personali ci sia quello di tornare a vestire l’azzurro. Giovi ha giocato per diversi anni con la maglia azzurra. Per quel che riguarda il ruolo del libero, con Giovi e Pochini abbiamo due certezze. L’ex Perugia e Verona è un giocatore di carattere e di esperienza, ha delle qualità da leader di una formazione. Molti ragazzi scelgono Siena perché sanno che qui c’è un progetto anche a lungo termine”. Poi, sui centrali: “La conferma di Vincenzo Spadavecchia è stata fortemente voluta, così come le altre portate a termine con giocatori della passata stagione. Con noi ci sarà anche Federico Bargi, che nello scorso campionato ha fatto vedere con la casacca di Spoleto di che pasta sia fatto. In questo roster starà benissimo anche Roberto Braga, un giocatore che ha qualità, esperienza e che può essere uno dei leader del gruppo. A questo riguardo, ci aspettiamo da giocatori come Nemec, Giovi e Braga che sappiano guidare il gruppo mostrando anche ai più giovani come si debba vivere una stagione per raggiungere un obiettivo. Il loro esempio e la loro personalità saranno importanti. La formula di questo campionato sarà lunga e complessa, dovremo mantenere la forma e la lucidità in ogni momento della stagione. Coach Bagnoli è carico e concentrato, è un grande conoscitore di pallavolo ed è molto concreto, abbiamo grande fiducia nel suo lavoro”.

Così invece commenta il mercato il coach della Emma Villas Siena, Bruno Bagnoli: “Abbiamo allestito una rosa molto buona – afferma l’allenatore –, la società ha operato al meglio. Siamo riusciti a rimpiazzare quelle che sono state delle partenze importanti con dei giocatori che a mio avviso sono molto motivati e di ottimo livello. Nel gruppo abbiamo delle persone esperte e di carattere e anche una serie di ragazzi che hanno fame. Il nostro obiettivo deve essere quello di raggiungere un alto livello di gioco nel corso della stagione e arrivare al top al momento dei playoff”.

Tra i più giovani c’è lo schiacciatore brasiliano Alisson Melo che ha fatto tutta la trafila nelle Nazionali giovanili brasiliane e che ora si è affacciato anche nella Nazionale maggiore con la quale ha disputato un collegiale: “E’ un giocatore completo – dice di lui coach Bagnoli –. E’ un ricevitore-schiacciatore di oltre due metri, quando lo abbiamo contattato è rimasto entusiasta del nostro progetto. Dovremo essere molto carichi, la squadra dovrà riuscire a imporre il suo gioco sia in casa che in trasferta. Oltre ad Alisson Melo c’è Fedrizzi che è un altro giocatore che ha ambizioni importanti e che vuole tornare a giocare nella massima serie. Al centro ci sono dei giovani come Spadavecchia e Bargi che hanno il futuro dalla loro parte. La nostra squadra dovrà avere quattro attacchi fissi, dovremo avere un servizio aggressivo e un solido sistema di muro-difesa. E a livello emotivo e caratteriale dovremo essere sempre carichi perché tante gare si giocano sui nervi. Abbiamo giocatori esperti e di personalità, pallavolisti come Giovi, Fabroni, Nemec e Fedrizzi certamente ci aiuteranno da questo punto di vista”.

 

Galleria Fotografica

Web tv