SIENA NOTIZIE NEWS

COMITATO NO FUSIONE: "LASCIANO DI STUCCO LE DICHIARAZIONI DI GRAZI"

News inserita il 08-07-2017

Lasciano di stucco le dichiarazioni del Sindaco Grazi secondo il quale questo Comitato, che si oppone all’incorporazione del Comune di Torrita in quello di Montepulciano, è una vera e propria “lista civica”. In mancanza di argomentazioni valide a favore della fusione, non gli resta che cercare di infangare la reputazione di chi, volontariamente e autotassandosi, lotta per difendere l’autonomia del proprio territorio. Resta fermo sul non meglio definito concetto di “opportunità” e smentisce sé stesso che durante un Consiglio Comunale aperto aveva dichiarato che avrebbe votato NO alla fusione. Strano dietro-front, visto che nel frattempo nulla è cambiato.

Lasciano di stucco le iniziative delle due Amministrazioni Comunali che, in tema di fusione, anziché rivolgersi all’intera cittadinanza, hanno richiesto un incontro in maniera riservata ai rappresentanti delle Associazioni sotto la guida di “esperti facilitatori”. Fortunatamente le associazioni sono composte da Cittadini dai più vari orientamenti politici, ognuno dei quali, secondo il proprio libero pensiero, può essere favorevole o contrario alla fusione. Per questo motivo, le Associazioni, ufficialmente, non si potranno schierare né a favore, né contro la fusione.

Ci lascia di stucco la risonanza e l’importanza che vengono riservate alla parola facilitatore. Nel dizionario lessicale, facilitatore viene definito come un componente o un elemento che facilita processi o attività altrimenti difficili da realizzare. In effetti questa fusione è davvero incomprensibile e inattuabile. Per risolvere questo insormontabile problema le Amministrazioni Comunali hanno deciso di fare ricorso all’aiuto dei FACILITATORI. Questi consulenti esterni, che non conoscono le nostre realtà, hanno il compito di trovare soluzioni appositamente studiate per ogni cittadino, attività o organizzazione. I torritesi e i poliziani non vogliono cure per digerire diete indigeste, ma ricette sane senza tante IMBONITURE e nessuna arcana formula facilitatrice.

Lascia di stucco l’autocelebrazione di chi si vanta di saper realizzare opere pubbliche senza far ricorso ad ulteriori indebitamenti, salvo poi contraddirsi dicendo che “tra poco non ci saranno più nemmeno i soldi per stuccare il campanile”. Ovviamente siamo fieri che Torrita sia un Comune virtuoso. Anche per questo non vogliamo che i nostri sacrifici e quelli dei nostri padri vengano vanificati per andare a pagare i debiti di altri Comuni, dovendo oltre tutto sobbarcarci un maggiore carico fiscale dovuto all’allineamento verso l’alto delle diverse aliquote di tassazione.

Però, ad onor del vero, le cose potrebbero andare ancora meglio. Ad inizio anno, il Comune di Torrita ha perso 19.597 euro di contributi regionali per servizi alla prima infanzia (per un ritardo nella presentazione della documentazione necessaria). La storia si è ripetuta solo qualche mese fa, quando, in presenza di un bando della Giunta Regionale Toscana per migliorare la sicurezza stradale e rivolto a interventi su strade provinciali, comunali ed ambiti urbani con contributi fino al 50% del costo del progetto, fino ad un massimo di 75.000 euro, il Comune di Torrita non ha ottenuto neppure un centesimo. Non sappiamo se la domanda non sia stata presentata, oppure se sia stata presentata male, ma sta di fatto che il 21 giugno scorso sono iniziati sul nostro territorio una serie di interventi di messa in sicurezza sul patrimonio paesaggistico e stradale il cui costo complessivo ammonta a 147.000 euro. Quindi avremmo potuto farci finanziare la metà di questa spesa da parte della Regione, ma non lo abbiamo fatto. Speriamo vivamente che ci stia sfuggendo qualche piccolo particolare.

Intanto, a margine di tutto ciò, c’è chi sta instancabilmente lavorando per proporre le proprie candidature a livello provinciale e per portare avanti un’ormai inarrestabile carriera politica. I nostri più sinceri auguri, ma….
….la fusione non passerà! #torritanonsifonde

COMITATO NO ALLA FUSIONE TORRITA DI SIENA MONTEPULCIANO

 

Galleria Fotografica

Web tv