SIENA NOTIZIE NEWS

CHIUSI: APPROVATO PROGETTO PER MESSA IN SICUREZZA IDRAULICA DELLA FORNACE

News inserita il 16-05-2017

E’ stato approvato il progetto definitivo per la realizzazione di una cassa di espansione sul torrente Montelungo che servirà a mettere in sicurezza idraulica l’area ex Fornace e conseguentemente l’abitato di Chiusi Stazione. L’incarico, che sarà eseguito da una ditta del territorio, avrà una copertura economica di 450 mila euro finanziati grazie alla Fondazione Monte dei Paschi e con la compartecipazione di risorse del bilancio comunale. Nel dettaglio i lavori si suddivideranno in due lotti, di cui il primo relativo al Fosso Montelunghino, con la realizzazione della cassa di laminazione a monte della linea ferroviaria Firenze-Roma ed il rialzamento arginale destro nel tratto di valle nonché del muretto di contenimento in sinistra idraulica. Il secondo lotto si concentrerà invece esclusivamente sugli interventi di rialzamento arginale del Torrente Montelungo.
“Quella che abbiamo approvato – dichiara il primo cittadino di Chiusi Juri Bettollini e l’assessore ai lavori pubblici Andrea Micheletti – è un’opera storica per la nostra città che finalmente offrirà a tutti i cittadini di Chiusi Scalo la sicurezza di abitare in un territorio sicuro. In campagna elettorale avevamo detto che questo tema sarebbe stata una priorità e come promesso abbiamo lavorato a testa bassa per raggiungere l’obiettivo. La nostra città sta crescendo e con essa aumentano le opportunità che possono essere colte. Il progetto che abbiamo approvato, infatti, è anche propedeutico e necessario al piano di recupero e valorizzazione dell’ex Fornace che, come nel passato ha rappresentano un simbolo di lavoro e sviluppo, anche nel futuro potrà tornare ad immaginarsi come un punto di riferimento non solo per Chiusi, ma per tutto il territorio. Ringrazio di cuore tutti i dipendenti dei nostri uffici comunali per essersi adoperati con grande impegno, professionalità e serietà e per essere usciti vittoriosi da un processo burocratico che avrebbe spaventato chiunque. La nostra città vuole essere protagonista del futuro e progetti come questo rappresentano passi importanti per consegnare ai nostri figli una città migliore di quella che stiamo vivendo”

 

Galleria Fotografica

Web tv