SIENA NOTIZIE NEWS

CHIESA E CRIPTA DI BADIA A ELMI COMPRATE DA S. GIMIGNANO

News inserita il 28-06-2016


Una firma che sancisce definitivamente il passaggio di proprietà da privati al Comune di San Gimignano. E’ quella apposta nei giorni scorsi dal sindaco Giacomo Bassi sul contratto per l’acquisizione della Chiesa e della Cripta di Badia a Elmi, risalente all’anno mille e posizionata lungo la via Francigena, che ora sarà restaurata per diventare centro di riferimento turistico e culturale per i pellegrini e per tutti i visitatori.  «Vorrei ringraziare le famiglie Parri, Ridi e Buiani per la loro disponibilità a cedere il bene alla collettività sangimignanese – ha dichiarato il primo cittadino -, la Bcc di Cambiamo che ha reso possibile l'operazione erogando al Comune un contributo di 250mila euro, il Consiglio Comunale che ha approvato all'unanimità l'intera operazione. Un pensiero speciale va all'ex dipendente del Comune di San Gimignano Maurizio Buiani che, da sangimignanese innamorato della sua Città e del suo territorio, si era speso per la tutela e conservazione del bene. Maurizio – ha proseguito il sindaco -  sicuramente da lassù festeggia con noi questo momento, al raggiungimento del quale ha lavorato per anni con tutto il cuore. Ora progetteremo un'operazione di restauro e di messa a norma per garantire a tutti, nel prossimo futuro, di godere di questo ulteriore tassello del grande mosaico della storia e del patrimonio culturale di San Gimignano».

 

Galleria Fotografica

Web tv