SIENA NOTIZIE NEWS

BUONCONVENTO,CATTIVI ODORI DAL DEPURATORE: DISAGI PER RESIDENTI

News inserita il 12-08-2016

"L'impianto di depurazione adiacente alla lottizzazione denominata il Villaggio Valdarbia, emana cattivi odori e provoca disagi ai residenti. Per verificare la situazione e capire la causa del problema che si registra soprattutto nel periodo estivo, ieri mattina abbiamo  effettuato  un sopralluogo al depuratore . Comprendendo il disappunto dei residenti della sopra detta lottizzazione e proprio per questo ancora una volta siamo andati a verificare  in varie ore del giorno e per diversi giorni quanto ci veniva comunicato . Dal depuratore comunale, abbiamo avvertito specificatamente nelle ore serali, notturne e durante le prime ore del mattino un odoraccio ripugnante  proveniente dall'impianto in oggetto. Tale fenomeno si ripete in particolar modo la sera dalle ore 20 in poi, più persistente ed acuto durante le giornate di alta umidità nell'aria. La puzza e il fetore non crediamo che possano essere considerati nei limiti di quanto previsto dalla normativa vigente a tutela dell'inquinamento olfattivo, crediamo inoltre che sia  impossibile  per una famiglia godere della frescura all'aria aperta offerta dalle ore serali della stagione estiva con questi presupposti. E' chiara e improrogabile la funzione del depuratore per la nostra  comunità, ma se le conseguenze, ovvero le controindicazioni, sono l'obiettiva impossibilità di soggiornare all'esterno delle abitazioni , penso che sia il caso di rivedere e di riprogrammare le funzioni dell'intero impianto. In alcune giornate addirittura, la puzza arriva fino alla vie interne del capoluogo. Non posso credere che un impianto di depurazione che si rispetti  possa così mal funzionare a tal punto da rendere invivibile l'ambiente circostante sotto il profilo olfattivo, a meno di difetti propri di progettazione e/o realizzazione che sembra non aver mai avuto.  Ma la preoccupazione che ci viene sottolineata dai residenti  è data dal fatto che molte Autobotti/Tir transitano verso il depuratore. Per legge l’impianto non deve emettere alcuna esalazione molesta. Il problema è serio. E dire che si tratta di esalazioni innocue non basta e non significa niente : 1) perché non può essere l’oste ad assicurare che il vino è buono; 2) perché se il depuratore emette esalazioni, vuol dire che non funziona come dovrebbe; 3) da dove provengono i tir/camion autobotti che quotidianamente vengono a scaricare liquami nel depuratore;4) cosa scaricano nel depuratore? 5) il depuratore è predisposto a ricevere tutti questi  reflui?; 6) la causa di questa puzza è da addebitare al materiale esterno che ci viene quotidianamente scaricato dalle autobotti oppure è un problema di flusso urbano ? 7) sono stati fatti i lavori interni di adeguamento alle normative vigenti ? . Quindi il gruppo che rappresento “ Buonconvento Insieme per Fabio Papini “ ha recepito e preso a cuore ancora una volta tale segnalazione e ci adopereremo in maniera forte e fattiva per una  risoluzione definitiva di questo annoso problema coinvolgendo gli enti preposti nelle sedi dovute. Presenteremo inoltre un'interrogazione dove chiederemo lumi su quanto sopra esposto . Quindi in virtù di quanto sopra ci adopereremo per ogni azione che faccia cessare ogni fenomeno di esalazione di odori nauseabondi e impossibili al vivere civile. Teniamo a precisare  che, qualora non vengano attuate le azioni di tutela della pubblica salubrità e rispetto dell'ambiente, così come anche previsto dal Dlgs 152/06 provvederemo ad attuare ogni azione di difesa a tutela del cittadino nelle sedi dovute possibili al fine di ricondurre alla normalità la situazione ambientale olfattiva che riteniamo a nostro avviso già compromessa per l'esposizione continua al fetore del depuratore."

Il gruppo Buonconvento per Fabio Papini

 

Galleria Fotografica

Web tv