SIENA NOTIZIE NEWS

BUONCONVENTO: OPPOSIZIONE ALL'ATTACCO IN CONSIGLIO COMUNALE

News inserita il 14-07-2016

"Il 14 Luglio, ore 21, a Buonconvento, tornerà a riunirsi il Consiglio Comunale e saranno diciannove i punti all’ordine del giorno. In particolare si segnalano le nostre cinque interrogazioni che saranno discusse ai punti 3,4,5,6,7 dell’ordine del giorno. 

La prima al punto tre, interrogazione a firma del Consigliere Zanobi , porterà in esame lo stato dei luoghi dei giardini Pubblici e dell'area denominata il Galletto oggetto dei lavori di disconnessione fognaria dove si chiede all' Amministrazione se nel costo complessivo dell'opera è previsto la messa in ripristino dello stato dei luoghi, come antecedentemente gli interventi, in diniego di quanto sopra detto come intende questa amministrazione provvedere al riordino delle aree sopra menzionate riportandole allo stato originale ( ghiaia perimetro del Galletto e prato ai giardini ).

La seconda al punto quattro interrogazione presentata da Zanobi porterà in esame e discussione un argomento molto sentito dalla cittadinanza "Erogazione contributo per la Caserma dei Carabinieri legge di stabilità 2016"  che riporta quanto segue : considerato che lo scrivente ha avuto un colloquio con il Prefetto di Siena dott. Sacconi in merito alla Caserma dei Carabinieri, nel contesto del dialogo lo stesso Prefetto ha puntualizzato che potrebbero essere accolte le proposte e progetti avanzati da privati cittadini; visto che: per l'adeguamento della struttura e per renderla idonea ai criteri imposti dall'arma, si presume costi di realizzazione superiori al ristoro che un privato cittadino si vedrebbe stornato dal Ministero dell' Interno; si chiede al Sindaco : Se in base alla legge 135/2012 aggiornata ora con legge 28 Dicembre 2015 numero 208 ( Legge stabilità 2016 ) art. 3 comma 4 bis del Decreto – Legge 6 Luglio 2012 n° 95 ( convertita in legge 7 Agosto 2012 135 ) questa Amministrazione intende aderire a quanto sopra, impegnandosi a versare una percentuale al fine di sostenere la quota necessaria per la copertura dell' affitto annuale da erogare al privato. 

La terza al punto cinque interrogazione a firma del Capo Gruppo Papini è relativa ai capanni in loc. Bucacce e riporta quanto segue : considerato che gli annessi presi in esame sono già stati oggetto di un esposto depositato in data 8 settembre 2010 al Corpo Forestale dello Stato; Visto altresì che da un sopralluogo effettuato le strutture risultano ancora al suo posto , puntellate e senza una adeguata recinzione priva di cartellonistica ; si chiede al Sindaco di conoscere, allo stato attuale, l'esito del ricorso presentato dal privato al Consiglio di Stato contro il Comune e di riferire al Consiglio la sentenza del giudice ( qualora fosse stata emessa ).In diniego per il privato di una sentenza favorevole come la S.V. Intende agire per la demolizione dei manufatti. 

Al punto sei interrogazione a firma di Papini riporta come oggetto lottizzazione Ex Consorzio Agrario considerato che il cantiere in oggetto è stato interessato da varie vicissitudini giudiziarie che ad oggi risultano terminate; Visto altresì che da un sopralluogo effettuato dal sottoscritto,le foto allegate ne sono la testimonianza, l'area interessata risulta abbandonata con detriti,erbacce, richiamando l'art. 57 del regolamento di Polizia Urbana. Si chiede al Sindaco : 1)Se il materiale di risulta accumulato è stato analizzato 2)Le motivazioni per le quali questa Amministrazione non ha provveduto ad inoltrare un'ordinanza per l'estetica e il decoro del Paese che in particolare nuoce ai confinanti dell'area in oggetto.3)Se ritiene in tempi celeri intervenire su l'area stessa.

Al punto sette l'interrogazione a firma del gruppo e discussa dal Consigliere Civale riporta come oggetto "Terreno non edificabile" e di seguito : Dal quotidiano La Nazione in data 14 Maggio 2016 si apprende che “ 60 famiglie hanno comprato appartamenti in un terreno che credevano fosse edificabile e invece non lo è “ inoltre dal 2009 al 2014 su questi terreni hanno pagato Ici e Imu ; Visto altresì che: - lo stesso articolo riporta “ che al massimo per quel terreno si poteva fare solamente gli orti “, e che lo stesso Sindaco “ invitava i proprietari dei terreni a non pagare l'imposta fino a quando non fosse stata sanata la situazione “ Preso atto che : - la notizia riporta che “ il Comune si impegnava a rimborsare tutti gli importi pagati negli ultimi cinque anni in quanto per quelli prima si era prescritto il diritto “, e “ anche il primo cittadino ci rassicurava che il Comune stava lavorando per risolvere il problema, promettendo che in pochi mesi avrebbe fatto rimborsare gli importi non dovuti “. Il gruppo Consiliare chiede al Sindaco e alla Giunta di conoscere : 1)Di quale terreno non edificabile tratta la questione riportata dall'articolo di giornale; 2)Le motivazioni per le quali dal 2007 in poi questi terreni non erano più edificabili; 3)Quale Sindaco ha rilasciato dichiarazioni inerenti le rassicurazioni relative ai rimborsi Ici e Imu non dovuti. 

Di sicuro sarà un Consiglio Comunale incandescente sia per le temperature che per i numerosi ordini del giorno che andremo a trattare specialmente quello relativo all'ordine del giorno punto 13 Deliberazione Corte dei Conti dove richiama l'Amministrazione Comunale . Fra le righe si legge quanto segue: “ La sezione avendo valutato ( con deliberazione n 169/2014) la conseguenza del piano di riequilibrio pluriennale , ritiene che la rimozione delle gravi irregolarità sopra indicate debbano essere in sede di verifica periodica dell'attuazione del piano stesso...” la luce dell'uscita dal tunnel del disastro del buco di bilancio è ancora lontana."

"Il gruppo Buonconvento Insieme per Fabio Papini “

 

Galleria Fotografica

Web tv