News Siena e provincia

radio siena

UNA NUOVA COLLOCAZIONE PER L'AUTOVELOX DI PONTE D'ARBIA

News 30-07-2013

Nuova collocazione per l'autovelox che si trova a Ponte d'Arbia, nel comune di Monteroni d'Arbia. Per meglio rispondere alle normative di riferimento e alle evoluzioni della giurisprudenza in materia, il Comune ha dovuto procedere allo spostamento al km 204,9 della SS Cassia che sarà effettivo da lunedì 5 agosto, completati gli interventi di adeguamento della segnaletica e del contesto stradale.
La novità è stata illustrata alla cittadinanza della zona durante un'assemblea pubblica che si è svolta nei giorni scorsi, nella quale è stato possibile descrivere le motivazioni dello spostamento del sistema di rilevamento elettronico della velocità e raccogliere alcuni pareri espressi dagli automobilisti della zona.

“L'assemblea ha registrato un buon numero di partecipanti – commenta Antonio Lombardi,  Vice sindaco di Monteroni d'Arbia con delega ai Trasporti e alla Polizia Municipale – i quali hanno compreso le ragioni della novità che abbiamo dovuto introdurre per rispettare le normative. Inoltre l'assemblea ha permesso di recepire le richieste degli abitanti della zona che hanno segnalato la necessità di installare pannelli luminosi che segnalano la velocità effettuata dai veicoli in transito, specie in alcuni punti cruciali all'interno del centro abitato di Ponte d'Arbia. Compatibilmente con le risorse a nostra disposizione, è nostro obiettivo andare incontro alle richieste della cittadinanza, portando così avanti l'impegno a favore di una sicurezza stradale sempre più elevata sulle arterie di nostro riferimento”. L'autovelox nella sua collocazione originaria ha registrato una media di 6.500/7.000 passaggi di autoveicoli al giorno, con un'incidenza di multe elevate bassissima a conferma dell'efficacia della deterrenza e dell'attenzione degli automobilisti quando transitano all'interno del centro abitato. I proventi delle contravvenzioni vengono rigorosamente reinvestiti dall'amministrazione comunale a favore della sicurezza stradale.  

Share |